Inside Out e Il femminismo 3.0

Chiariamo subito, io sono una delle poche, credo a cui non è piaciuto. O forse semplicemente, non l’ho capito. Il film della Pixar che doveva rivoluzionare la vita di una nuova generazione di bambini, il nuovo Toy Story, nuovi personaggi epici…madecché. A proposito, complimenti al marketing perché hanno fatto un lavoro incredibile considerato il prodotto finale. Avevo delle aspettative enormi.

Il personaggio di Gioia altro non è che un bel mix di tutto quello che sia uomini che donne sani di mente odiano nella categoria donne. Una specie di velina urlante e squillante che manco negli anni 80 a Drive In. Trova tutto bello, tutto fantastico, tutto iuhuuu, oleee, uauuu, insomma la materializzazione in cartone di tutti i vostri incubi, la compagna di classe che sicuramente tutti voi avete avuto, quella vestita di tutto punto anche in gita alla fattoria, con il cerchietto che non le cade mai avanti, la treccia che non si disfa e quel sorriso bianchissimo che l’avresti appiccicata al muro.Continua a leggere…

Mamma devo “gomitare”. Amore lo so, anche io – Cronaca di un mondo che “gòmita”.

Mio figlio soffre la macchina, come tutti i bambini, motivo per cui il viaggio di rientro dalle vacanze, passate tranquillamente in campagna, si è trasformata di una maratona a tappe abbastanza lunga. E lo vedevo lui tra il bianco e il verdognolo. Mamma: il mondo mi fa gomitare. Il mondo con tutte quelle curve. E oggi dopo 2 settimane di assoluto silenzio, nella tranquillità fortunata di un posto magico, sono tra il bianco e verdognolo anche io. Anche a me il mondo fa Gomitare. Ho fisso un senso di nausea costante per una serie così varia di ragioni che davvero non so da dove cominciare. Continua a leggere…