Condominio 2.0 = Condominio VS ME 2 a 0

Ogni riferimento a fatti e persone è espressamente voluto e intenzionale. Per reclami e proteste, non scrivete tanto non vi rispondo.

In ognuno di noi è nascosto in piccolo mostro e alter ego, in ognuno di noi si cela una vocina nascosta che all’occorrenza si fa gigante, e, in una sola specifica circostanza salta fuori e urla. Ognuno di noi, per quanto mite, per quanto calmo, per quanto corretto e per quanto onesto alla fine almeno una volta diventa CONDOMINO.

E mai come in questo caso l’uso del verbo (divenire) fa la differenza. La trasformazione è dentro di noi pronta a venir fuori, è qualcosa di cromosomicamente programmato. X o Y e poi il cromosoma C.
Ci di condomino.

Ed eccomi, io nella mia trasformazione più aberrante, col coltello tra i denti all’appuntamento con il nuovo, ennesimo, amministratore di condominio, che mi ha mandato una lettera di sollecito di pagamento con una cifra folle! A me! che pago quasi in anticipo e sempre tutto.
Ma come si è permesso, cafone.
Sono preparata, ho tutti bollettini di pagamento, ho tutte le comunicazioni e le mail, ho tutto uno schema che evidenzia come io non debba proprio un H.
Io vestita con jeans nero e stivale da harleista occhiale da vista e occhio aggressivo.
Mi so fatta anche 20 minuti di motorino sotto il diluvio per combattere la mia guerra.

Entro.
Mi siedo, seccata, senza neanche levarmi la giacca.
Tra l’altro il malcapitato ha appena interrotto (lo stavo aspettando nell’anticamera da ormai 10 minuti) un’interessantissima telefonata con Z, che mi stava aggiornando sull’ultima collezione di smalti Chanel.
Rifacciamo i conteggi.
Il mio debito si assottiglia lentamente.
Insisto, le cifre non combaciano, azzardo un seccato…”è l’ennesima volta che mi trovo a fare questi conteggi”.
Ma il nuovo amministratore è:
1 uomo
2 siciliano
3 alto due metri e grosso, molto grosso, e molto scuro, e minaccioso.
Mi risponde secco che se sono venuta per polemizzare posso mandare direttamente la lettera dell’avvocato.
Insisto, rifacciamo i conti da capo, la cifra scende, ma non si azzera.
Passo al piano B.
Sorrido, mi levo la giacca, fermamente convinta che se insisto, posso riuscire a non pagar niente.
Mi appoggio alla scrivania e cerco “goffamente” di fare la cretina.
“ma lei è proprio proprio sicuro che non risultano i pagamenti?” “ma guardi è un pasticcio, perché sà io sono davvero precisa, a me avere cose da pagare in sospeso mi mette l’ansia”, “vede anche all’appuntamento, sono arrivata in anticipo”sa sono un tipo un pò ansioso, previdente” “ma può immaginare che il carattere con la nascita dei figli cambia” “lei ha figli?”
Unica e inequivocabile risposta al mio monologo sono stati tre aha, mmm, NO.
Tento il tutto per tutto:
“non è che potrei avere un bicchiere d’acqua?”
“no signora dovremmo finire i conteggi, mi sta seguendo? dobbiamo essere d’accordo sui conti perché poi lei me li deve firmare questi fogli”
Mi arrendo, stremata, e sospiro.
“A che cifra siamo arrivati alla fine?”
Rifà i conteggi, davanti a me per la 20esima volta, e io che non so neanche fare 2 + 2 mi perdo al primo passaggio, sento solo il rumore della vecchia calcolatrice (presente quella con lo scontrino che esce) e vedo quei foglietti con tutti numeri spillati al mio sollecito.
Faccio finta di capire i passaggi, ma al momento il tipo potrebbe anche parlare in cinese e continuerei ad annuire nello stesso modo. Assente, rassegnata, al verdetto finale.
Dice la cifra, faccio l’unica cosa che posso, la sottrazione, siamo scesi nettamente scesi, non a zero, ma siamo scesi, e alla fine cedo.
Ha vinto.
Prima o poi, poi, pagherò…a meno che…non cambi nuovamente l’amministratore.
Alla fine del verdetto, la botta finale:
” signora le mando tutto via mail, così non ha cartacce inutili.”

Condominio 2.0…  e io pago.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: