Corso da Somelier – il servizio

Perché in fondo ho pensato che fosse il caso di dedicargli un post a parte.
E insomma ad ogni lezione almeno 15 minuti sono dedicati al servizio, ovvero come servire il vino a tavola.
Qui di seguito vi riepilogo quello che ormai ho sentito almeno, almeno almeno 20 volte (in 3 lezioni eh)

1 – il cliente sceglie il vino – facile
2 – muniti di torciolo (cioè fazzoletto/tovagliolo) e cavatappi (no quello che avete a casa con i braccetti eh!) si porta la bottiglia a chi a scelto facendo sempre vedere l’etichetta del vino e tenendo la bottiglia dal fondo
3 – si dichiara il vino scelto: nome, azienda, annata.
4 – si posa la bottiglia con l’etichetta rivolta verso chi l’ha scelto su apposito carrello e da quel momento la bottiglia non si muove più – a sì?
5 si taglia la capsula, si inserisce il cavatappi prima in senso obliquo e poi in verticale mano mano che si avvita
4 si tira fuori il tappo senza far rumore, si annusa il tappo
6 si assaggia il vino e poi lo si fa assaggiare a chi a scelto servendo da destra
7 si serve a tutti gli altri (prima le donne dalla più vecchia e poi gli uomini) girando in senso orario

Ok non ci credo sono riuscita a riassumerlo in 7 passaggi. Solo.
Miracolo.
Ok ho omesso tutta una serie di cose. Tipo, la bottiglia si tiene sempre dal fondo per non scaldare il vino, che poi quanto cazzo la vorresti tenere in mano quella bottiglia 2 ore?.
Tipo, il cavatappi con il tappo si appoggiano su un apposito piattino e il tappo non si tocca mai con le mani (perchè? i somelier hanno la lebbra?)
Tipo dopo aver tolto la capsula si pulisce l’imboccatura della bottiglia con il torciolo, e anche dopo aver tolto il tappo ( e che palle!!!)
Tipo la capsula non si poggia sul tavolo mai. Anche la capsula ha la lebbra.

E insomma ad ogni lezione si ricomincia da capo con questa cosa del servizio che è un’ossessione eh?
E c’è questa tipa che ci racconta e ribadisce le “pillole” del servizio, che si raccomanda sempre: velocità e eleganza. E tipo nenia ripassa tutti i punti. E questo così e questo colà e questo no e questo è maleducazione e io riesco solo a vedere… una ragazza con un taglio di capelli improbabile.
Che hai voglia ad essere veloce e elegante, ma con quei capelli corti dietro e lunghi davanti e più lunghi a destra che a sinistra…ma su!!!

Da dedurre che la lezione sul servizio mi appalla.
In effetti non vi ho detto che prima che il corso inizi ogni volta c’è la possibilità di esercitarsi nell’apertura corretta delle bottiglie.
Sì ok non ci sono mai andata. Ma ho provato a casa…vale uguale.
E ho rotto il tappo.

Che poi se digiti cavatappi su google il primo che esce è questo: e ci sarà un motivo no? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: